Pane Rosetta
Rosetta

La Rosetta

conosciuta anche come MICHETTA

è quasi in via d’estinzione.
Nasce nel 1700 e arriva a Milano con il nome KAISERSEMMEL durante il periodo dell’occupazione austriaca, quando i panificatori milanesi cominciarono a produrre un pane simile a quello in uso oltreconfine.

La nostra Rosetta, che ricorda la figura di un fiore quando è osservata dall'alto, assieme all’altra forma chiamata TARTARUGA, sono tipici delle tavole milanesi e lombarde.

Le caratteristiche principali di questo pane soffiato completamente vuoto al suo interno e con crosta croccante, quindi, molto leggero e gustoso, sono rappresentate dalle farine forti di ottima qualità, la ridotta presenza di lievito e tempi lunghissimi per la lievitazione, circa ventiquattro ore.

E’ un pane adatto per i pasti principali e ottimo se consumato fresco o farcito con salumi o formaggi.